Post con il tag: "(taccuino)"



Foglie al vento Nel crepuscolo dell'autunno

Oggi sono andata a vedere la mostra dedicata a Salomon Charlotte a Palazzo Reale, una giovane artista ebrea morta a ventisei anni nei forni crematori di Auschwitz

Ho deciso, per i prossimi 30 giorni sarò un Poeta. Tranquilli, non sono uscita fuori di testa. E' il mio progetto di vita per il prossimo mese. Ma forse è meglio che vi racconti come ci sono arrivata.

Il mio Albero di Natale
Non riesco ad essere più buona a Natale, mi dispiace. Riesco semplicemente ad essere me stessa. Guardo le pubblicità che passano in televisione… famiglie felici, fantastici alberi di Natale, tutti che si voglio bene… e mi sembra che vivano in un universo parallelo. Natale mi riporta alla mente ricordi tristi, come la morte di mio padre tanti anni fa, che ci lasciò solo qualche giorno prima. È il periodo più stressante dell’anno, con lo stato che pensa solo a regalarci tasse in...

Oggi sono andata a visitare la mostra a Palazzo Reale, La grande Madre. Inquietante è dir poco. Nel web ho letto entusiastiche recensione. Quella che vi racconterò, è la mia personale versione.

Ieri, dopo anni che non ci incontravamo se non con qualche messaggio via whatsapp o email, ho telefonato ad una delle mie più vecchie e care amiche di passaggio in Italia. Abbiamo chiacchierato come se ci fossimo lasciate appena il giorno prima. Negli anni ci siamo perse e ritrovate più volte. La vita spesso ti trascina dove vuole e, anche se ci si promette di rimanere in contatto, poi non ce la si fa. Non è per mancanza di buona volontà, ma gli impegni sono tanti, e si arriva alla sera...

Chi sono io? Bella domanda! Mi frulla in testa da qualche giorno. Tutto è iniziato da quando sto leggendo un romanzo, in cui uno psichiatra chiede alla sua paziente di definirsi in tre parole, ovviamente escludendo termini che la riportino alla vita professionale. Che ci vuole? Più facile a dirsi che a farsi. Sono giorni che ci penso, e le ho trovate solo questa mattina. All'inizio mi venivano in mente, appunto, solo aggettivi legati al mio mondo lavorativo. Ma io sono solo questo?...

Oggi vi vorrei riproporre un mio post pubblicato un anno fa su un altro mio blog, e trovato pochi minuti fa per caso, mentre stavo cercando altro. A volte queste emozioni arrivano e ci travolgono. Sta a noi accettarle e affrontarle. Io lo sto facendo con l'aiuto di un'amica e dei Fiori di Bach. Ma ora Buona Lettura... La Depressione è un masso oscuro sul cuore. È svegliarsi al mattino con un sospiro accorato perché ti vedi una lunga giornata davanti a sé. Non avere voglia di vedere niente e...

In questo ultimo periodo, frequento un laboratorio di scrittura. Primo esercizio assegnatomi, è stato di chiedere a chi mi circonda, una breve frase, o citazione, o titolo di libro, o qualunque altra cosa, che li contraddistinguesse. Ho aggiunto, mi perdonino le mie amiche e i miei amici, un’appendice all’esercizio: ho chiesto la stessa cosa per me. Volevo capire come mi vedono gli altri. Ecco il risultato: Le prime due sono mie: Mr. Jeckill e Dr. Hyde oppure il Bianconiglio… sempre di...

Ultimamente mi sento come una Bimba che segue il Pifferaio di Hamelin, incantata dalla magia della sua musica, ma, ahimè, senza più una sua volontà. Ora vi racconto il perché... Vi è mai capitato di sentirvi impotenti, avete la sensazione di non essere più padroni del vostro destino, essere trasportati da una corrente che vi trascina vorticosamente da una parte all’altra, e non riuscite non solo a toccare la riva, ma nemmeno a vederla? Ecco, io sono in questa fase. Vedo porte chiudersi,...

Mostra altro