La Fine è il mio Inizio

Ultimamente mi sento come una Bimba che segue  il Pifferaio di Hamelin, incantata dalla magia della sua musica, ma, ahimè, senza più una sua volontà.

 

Ora vi racconto il perché...

 

Vi è mai capitato di sentirvi impotenti, avete la sensazione di non essere più padroni del vostro destino, essere trasportati da una corrente che vi trascina vorticosamente da una parte all’altra, e non riuscite non solo a toccare la riva, ma nemmeno a vederla?

 

Ecco, io sono in questa fase.

Vedo porte chiudersi, una dietro all’altra.


E non ci posso fare niente.

La mia vita sembra prendere una strada che non comprendo.

Questo mi spaventa.

Perché non so dove andando.

 

E’ uno dei rari momenti della mia esistenza in cui non sto progettando nulla, non sto cercando una soluzione: tabula rasa nella mia mente.

Non riesco nemmeno a scrivere, non ho nulla in mente di interessante o coinvolgente da proporvi.

Silenzio totale.

Qualcosa si sta preparando, di questo sono sicura, la vita è generosa, offre sempre delle opportunità, basta solo essere pronti a recepirle.

Ma non so cosa.

 

Mesi fa, venne una cliente con lo stessa problema.

Era disperata, perché non riusciva a tenere sotto controllo la sua vita. Questa andava per i fatti suoi, le circostanze la obbligavano ad essere passiva.  

E per lei, come per me, donne energiche ed attive, questo fatto manda fuori di testa.

Le consigliai la pazienza, di lasciarsi portare dalla corrente, e stare a vedere cosa succedeva.

 

Posso solo ora dare lo stesso consiglio anche a me, ed aspettare.

Ma quanto è dura…

 

Quindi abbiate pazienza se scriverò poco sul mio blog in questo periodo.

Sto seguendo la corrente, e non so dove mi sta conducendo.

 

 

Camilla 

Scrivi commento

Commenti: 0