Un Barlume di Speranza

speranza
Un barlume di speranza

Quante volte mi arrivano in terapia  persone disperate: sembra che una lampadina si sia spenta dentro di loro.

 

Sono grigie, stanche di lottare.

Le loro spalle sono curve da infinite pene.

Cerco di raccontare loro come la vita possa essere bella e stimolante, ma non ci credono più.

Hanno rinunciato ai loro sogni e aspettano quietamente il momento di lasciare questa terra.

 

Dentro di me sono triste per loro, e arrabbiata, perché non riesco a scuoterli da questo stato.

Parlo parlo, ma le mie parole rimbalzano come su un muro di gomma.

 

Nessuna terapia di questo mondo può aiutarli, se non vogliono aiutarsi loro.

 

A volte, però, succede il miracolo: tra le mille parole che dico, una riesce a fare una minuscola crepa.

Non so mai quale, e nemmeno loro me lo sanno dire, quando glielo chiedo.

Ma succede.

E il muro inizia a sgretolarsi, una piccola fiammella di speranza entra.

 

In quel preciso istante, inizia la Guarigione dell'Anima.

In quel preciso istante, capisco che il mio lavoro ha un senso.

 

Camilla

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    daniela (domenica, 30 marzo 2014 14:16)

    Sei grande quante riflessioni si devono fare in terapia ci siamo sempre anche noi ma secondo me e qui proprio il bello crescono loro ma cresciamo sempre di più anche noi quest anno finisco il terzo anno mi auguro di diventare una brava floreterapeuta

  • #2

    Camilla (domenica, 30 marzo 2014 17:35)

    Grazie, Daniela. Sicuramente lo diventerai. In bocca al lupo!