I Sogni non sono Certezze, ma...

Non si ha certezza di nulla nella vita.

Sicuramente non di un amore, o di un lavoro.

Perché quindi continuiamo ad insistere, e a basare la nostra vita su delle certezze?

Non sarebbe meglio imparare a vivere sul filo del rasoio?

Non sarebbe tutto più semplice?

Ma per vivere così, dovremmo essere irresponsabili, o almeno credere al 100% in noi stesse.

La vita sarebbe sicuramente molto più eccitante.

E invece la nostra famiglia, i nostri amici, non ci permettiamo di sognare un futuro migliore, ma ci riportano alla cruda realtà: lavoro sicuro, famiglia, certezze.

 

Quanto è triste tutto ciò.

Perché questa realtà non ci appartiene, ma è di persone che non si permettono più di sognare, ed altre hanno fatto lo stesso con loro.

Una catena di S. Antonio.

 

Attenzione però, il mondo lo cambia chi si permette di sognare, e decide di seguire il proprio Sogno, sordo ai consigli altrui.

Non sto parlando di diventare un grande scalatore come Reinhold Messner, o un grande giornalista come Tiziano Terzani.

Ma parlo di quella piccola idea balzana, che ti frulla sempre per la testa e ti fa sognare.

Perché non provare a realizzarla?

Qualcuno mi ha detto che quando si muore è meglio avere dei rimorsi che dei rimpianti.

 

Io concordo, e tu?

Da che parte vuoi stare?

 

Vi lascio con un mio vecchio post, dedicato ad una particolare Scuola di Magia, dove t'insegnano a realizzare i tuoi Sogni

Buona Lettura!

 

Camilla

 

Scrivi commento

Commenti: 0